L’evoluzione degli uccelli. Un percorso evolutivo insolito.

Può sembrare incredibile che i dinosauri discendano dagli uccelli, ma questa linea evolutiva in apparenza così insolita è stata confermata da ricerche condotte presso il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche ed Ambientali dell’Università di Bologna. Utilizzando potenti metodi di analisi statistica, un team di ricercatori tutto italiano ha analizzato i caratteri anatomici di oltre cento specie di dinosauri, trovando sostegno all’ipotesi che varie specie di dinosauri nel tempo si siano evolute, adattando la propria anatomia per il volo. E’ difficile conoscere quali siano stati i motivi specifici all’origine di questa radicale evoluzione.

shutterstock_348248774La capacità di adattarsi al cambiamento

Secondo le ipotesi maggiormente accreditate, i cambiamenti nell’ambiente di vita degli uccelli che si verificarono nel periodo Mesozoico innescarono un circuito evolutivo che vide la progressiva diminuzione delle dimensioni di alcune specie di dinosauri. La loro maggiore agilità, dovuta alla più piccola taglia, consentì loro di sopravvivere all’estinzione di molte specie di dinosauri durante l’era del Cretaceo, e di progredire lungo una linea evolutiva che avrebbe consentito loro di spiccare il volo. Questo interessante percorso evolutivo sta facendo si che sempre più giovani si avvicinino all’ornitologia. Tra essi, molti valutano le opportunità di studio presso prestigiose università, offerte su siti quali Schoolapply.com.

Dinosauri con le ali?

Una valutazione delle opportunità di studio rigoroso dell’ornitologia deve però accompagnarsi ad una solida conoscenza di base del percorso evolutivo degli uccelli. Si tratta infatti di un percorso evolutivo complesso, che ha visto lungo il suo corso molte mutazioni impreviste. Ad esempio, nella cava di Solnhofen, in Germania, è stato ritrovato un esemplare di Archaeopteryx che presentava penne non solo sulle ali e sulla coda, ma anche sulle zampe. E’ difficile comprendere quale utilità, ai fini del volo, potessero avere delle penne sulle zampe. Si è trattato di un errore evolutivo, o di un passo necessario lungo il percorso di evoluzione dei dinosauri?